Crab Apple

enricarame.it

 

E’ UNO DEI 19 ASSISTENTI. 

CI METTE IN SINTONIA CON LA CAPACITA’ DI SENTIRCI IN ARMONIA ANCHE CON LE NOSTRE ZONE D’OMBRA.

 

Fu individuato da Bach tra la Primavera e l’estate del 1935 

Indicazione di Edward Bach:

“Questo rimedio è depurativo. Per chi ha la sensazione che ci sia qualcosa di poco pulito in se  stesso. All’apparenza è spesso qualcosa di insignificante, ma in alcuni casi può essere presente un male molto serio che passa inosservato rispetto ai disturbi sul quale il malato è concentrato. In ogni caso il soggetto desidera liberarsi da male che giudica più grave e urgente da curare e si abbatte se la cura fallisce. Essendo un rimedio depurativo, il melo selvatico risana le ferite in cui si ha ragione di credere sia entrata qualche sostanza velenosa che deve essere espulsa.”

Le indicazioni del dr. Bach, nella descrizione di questo rimedio, sembrano dire chiaramente che si può utilizzare anche  per problemi fisici.

Questo non ci deve sorprendere perché anche in omeopatia lo stato mentale, l’atteggiamento interiore e la sensibilità della persona sono determinanti per l’individuazione del rimedio che andrà, tuttavia, a guarire problematiche fisiche. 

E’ importante sottolineare che non esiste un Fiore che cura una malattia fisica, ma la somministrazione del Fiore può riportare in equilibrio uno stato d’animo o un tratto del temperamento che si esprime fisicamente con un determinato disturbo.Ossia può agire su un sintomo somatizzato.

Nella diagnosi si parte, però, sempre e comunque dall’individuazione del temperamento della persona. 

Nel caso di Crab Apple in disequilibrio ci si sente SPORCHI INTERIORMENTE, IN DISORDINE, si provano facilmente SENTIMENTI DI VERGOGNA.

Si può avere un attitudine, un po’ maniacale ed ossessiva, ALL’ORDINE E ALLA PULIZIA.

Se gli ambienti in cui si vive o ci si trova non sono perfettamente a posto si prova disgusto ed un profondo disagio.

Si può avere spesso il TIMORE DI ESSERE CONTAMINATO O INFETTATO dal mondo esterno.

Queste sensazioni sono dovute ad una incapacità ad integrare in modo armonico in sé stessi le proprie zone d’ombra, i propri difetti.

Se poi la persona si trova a vivere, suo malgrado, esperienze inaccettabili per le proprie norme etiche e per l’immagine di perfezione che la persona esige per se stessa, il disagio diventa devastante.

La persona vive i propri limiti come delle macchie insopportabili ed inaccettabili.

IMPORTANTE LA DIAGNOSI DIFFERENZIALE CON PINE ED AGRIMONY


<< Torna alla lista degli articoli di Floriterapia

Al via le lezioni Yoga-Ratna Stagione 2016-2017

pix

Dal mese di Ottobre 2016 ricominciano le lezioni di Yoga-Ratna! Clicca QUI per scoprire i dettagli...

 

Contatti

Via Dei Tagliapietra, 5
Perugia (PG)

Informazioni e contatti...

Iscriviti alla Newsletter...

Facebook